COD Warzone 2, come evitare il bug che sta bannando tutti

Chi lo avrebbe detto, dentro Call of Duty Warzone 2.0 c’è un qualche genere di bug che si sta trasformando in un incubo.

Nonostante sia un gioco sempre molto apprezzato, nel battle royale firmato Activision continuano a spuntare come funghi indigesti bug e problemi che rischiano di far saltare i nervi ai giocatori. L’ultimo in ordine di tempo che è stato segnalato anche attraverso i social sembra una punizione divina ai giocatori che si dimostrano un po’ più abili degli altri. Un bug che rischia di affossare non solo Warzone ma tutto il franchise.

bag cancella account warzone
Warzone 2 (videogiochi.com)

Reddit e Twitter, canali preferenziali per questo genere di lamentele, si stanno riempiendo infatti di video che dimostrano come la situazione si possa ripetere in condizioni di gioco diverse con risultati sempre uguali. Il che significa che probabilmente tra i molti sistemi contro chi bara messi in campo da Activision c’è qualche altro aggiustamento da fare.

Troppo bravi su Warzone 2, attenti al ban

Il problema sembra collegato al numero di uccisioni che vengono portate a termine nel corso di un singolo scontro. I video che stanno circolando su Twitter e che vengono spesso ripresi anche da live su Twitch di giocatori piuttosto famosi del battle royale di Activision mostrano tutti lo stesso tipo di problema. Il giocatore o la giocatrice in questione raggiunge le 10 kill all’interno della stessa partita e nel momento in cui ci si prepara a effettuare l’uccisione numero 11 il personaggio viene buttato fuori dal server e vittima di uno shadowban.

bug warzone banna
Warzone 2 (videigochi.com)

Deve esserci effettivamente qualcosa che non va. Alcuni commenti in particolare su Twitter mostrano che, date le stesse situazioni, ci sono anche giocatori che si sono ritrovati non con un ban temporaneo di una settimana ma con un ban permanente. Potrebbe essere una reazione eccessiva dei sistemi anti cheating che, impostati per identificare rapidamente chi sfrutta mezzi e mezzucci non leciti per vincere, potrebbero essere invece settati in maniera troppo ampia e scambiare un giocatore particolarmente bravo per un giocatore che bara.

In attesa di un fix

In un videogioco multiplayer all’interno del quale lo scopo principale è quello di azzerare la squadra avversaria più e più volte, raggiungere la quota di 10 uccisioni non è particolarmente difficile anche se non è una passeggiata. Questo nuovo bug apparso improvvisamente, ma che qualcuno ricorda presente anche nella prima versione di Warzone, sta decisamente rovinando la festa a tanti e si aggiunge alla famigerata lunga lista di cose che non vanno. In particolare si tratta di un problema che rischia di affossare soprattutto la community di chi produce contenuti e che non vuole essere oggetto di un ban che poi potrebbe risultare in pratica impossibile da far togliere.