Gaming in 5G, pessime notizie per gli italiani

Per giocare bene online su smartphone dovreste avere un dispositivo 5G. Ma vale davvero la pena comprarlo adesso? Stando alle statistiche riportate da una ricerca di Open Signal, conviene risparmiarvi la spesa e aspettare che l’infrastruttura del 5G in Italia migliori.

Volete comprare uno smartphone 5G per giocare? Leggete qui prima
Volete comprare uno smartphone 5G per giocare? Leggete qui prima (foto: pixabay)

I risultati riguardo la qualità del 5G diffusi dalla ricerca di Open Signal mostrano infatti che il nostro Paese è agli ultimi posti tra i Paesi europei e del Medio Oriente sotto tutti i punti di vista. I parametri presi in considerazione da Open Signal sono download, upload, streaming, esperienza di gioco, qualità delle chiamate.

L’Italia paga ancora una certa arretratezza per quello che riguarda le infrastrutture tecnologiche, se pensiamo per esempio che ci sono molte aree del Paese che non sono neanche raggiunte da una linea telefonica fissa ancora e probabilmente non lo saranno mai. Nonostante ci siano sempre più utenti che acquistano smartphone con tecnologia 5G anche per poter giocare online da dispositivo mobile.

Vediamo allora come si comporta il nostro paese confrontato con gli altri dell’Europa e del Medio Oriente.

Smartphone 5G, per giocare serve di più

Volete comprare uno smartphone 5G per giocare? Leggete qui prima
Volete comprare uno smartphone 5G per giocare? Leggete qui prima (foto: pixabay)

Cominciamo con un parametro che permette di avere in generale esperienze mobile migliori: la velocità di download in 5G . Su 15 Paesi presi in considerazione, l’Italia si piazza penultima, peggio di noi solo la Polonia. Per velocità di download in 5G il Paese con l’infrastruttura migliore sono gli Emirati Arabi Uniti seguiti a ruota dall’Arabia Saudita e dalla Finlandia che viaggiano ben oltre i 200 MB al secondo. La velocità in Italia supera di poco i 90.

Se si guarda ai picchi di velocità il nostro Paese sale di 3 posizioni raggiungendo i 484.5 mbps, superando in questo aspetto anche Germania e Regno Unito. In cima alla classifica continuano a rimanere Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti. Terzo parametro interessante per chi gioca con lo smartphone è la velocità di upload che in Italia è di circa 15 MB al secondo, siamo al quartultimo posto. Stavolta in cima alla classifica non ci sono i Paesi del Medio Oriente ma Svizzera e Paesi Bassi che superano ampiamente i 30 MB.

E’ stata anche valutata nello specifico l’esperienza di gioco con il 5G. E l’Italia si piazza di nuovo al quartultimo posto, stessa posizione per le esperienze con le app per la comunicazione vocale. Lo streaming video invece ci vede sprofondare di nuovo al penultimo posto.

LEGGI ANCHE —> Star di Vikings protagonista di un videogioco next-gen – VIDEO

LEGGI ANCHE —> Come scegliere la TV perfetta per giocare: 10 consigli

Occorre, in buona sostanza, puntare sulle infrastrutture. Anche perché la disponibilità della rete 5G è ancora piuttosto limitata e in Italia è disponibile soltanto per il 10% del tempo che gli smartphone passano collegati alla rete ed è diffusa soltanto in poco più di un decimo del nostro Paese.

Volete comprare uno smartphone 5G per giocare? Leggete qui prima
Volete comprare uno smartphone 5G per giocare? Leggete qui prima (foto: youtube)