[Computex 2016] ASUS annuncia i nuovi ZenBook e Transformer

Nel corso dell’edizione 2016 del Computex, ASUS ha annunciato nuovi modelli della linea ZenBook e Transformer destinati a rendere ancora più pratico e divertente il nostro utilizzo del PC in mobilità.

ZenBook 3

Il neo arrivato nella famiglia degli ultrabook ASUS non ha mancato di stupire il pubblico del convegno di Taipei, presentando notevoli riduzioni di peso e dimensioni. Con soli 907 grammi e uno spessore di appena 11.9 millimetri, lo ZenBook 3 rappresenta la nuova avanguardia nel mondo di computer mobile, un vero portento rinchiuso in uno spazio ristrettissimo e dal peso irrisorio.

Il processore i7 Skylake presentato da questo prodotto sarà affiancato da 16 GB di memoria RAM e un’unità di registrazione dati SSD PCIe fino a 1 TB. A raffreddare tutte queste componenti vi sarà quella che ASUS ha presentato come la ventola più sottile al mondo, dotata di uno spessore di appena 3 millimetri.

L’autonomia complessiva di circa 9 ore sarà supportata da un connettore Thunderbolt 3/USB-C in grado di ricaricare il 60% della batteria in appena 49 minuti riferisce la società. Completano la magnifica opera lo schermo in Gorilla Glass 4 e un rivestimento in una nuova lega di alluminio sviluppata dal settore aerospaziale del 40% più resistente rispetto alle precedenti.

I colori nel quale il nuovo ZenBook 3 sarà disponibile sono grigio metallo, blu e rosa, mentre il prezzo di partenza sembra che sarà di 999 dollari in Nord America per la versione di livello più basso (i5, 4 GB di Ram e SSD da 256 GB); 1.499 dollari per la versione da 512 GB e ben 1.999 euro per il top gamma, rappresentato da tutte le caratteristiche sopraccitate (i7, SSD da 1 TB e RAM da 16 GB).

asus 1

Transformer 2 in 1

Per la famiglia di prodotti 2 in 1, ASUS ha invece presentato il nuovo Transformer 3 Pro, che presenta una configurazione top gamma dotata di un Core i7, 16 GB di Ram e un SSD da 1 TB.

Lo spessore è di appena 8,3 millimetri e il sostegno potrà reclinare il tablet fino a 170 gradi. Nella dotazione sono compresi inoltre una webcam da 13 megapixel e una Cover Keyboard retroilluminata e una corsa di 1,4 millimetri.

Per quanto riguarda la versione “standard” del Transformer 3, sappiamo solamente che non presenterà le stesse caratteristiche della Pro ma potrà comunque contare su un core Intel di settima generazione, un’unità di memoria di massimo 512 GB e una RAM fino a 8 GB. Il sostegno sarà meno flessibile e la tastiera inclusa sarà la Sleeve Keyboard.

Differenti saranno anche spessore e peso, che saranno rispettivamente di 6,9 millimetri e 695 grammi.

Entrambi i prodotti vantano uno schermo da 12,6 pollici con una risoluzione a 2880×1920 e una densità di 275 PPI, connessioni USB Type-C, Thunderbolt 3, USB 3.0 e HDMI e degli altoparlanti Harmon Kardon. Per quanto riguarda la sicurezza, tutti e due i modelli conteranno su un riconoscitore di impronte digitali.

La differenza sarà ovviamente presente anche nel prezzo: 799 dollari per il Transformer e 999 dollari per il Pro.

Ultimo è il Transformer Mini, prodotto adatto per chi vuole una soluzione potente ma compatta. Lo schermo da 10,1 pollici, lo spessore di 8,2 millimetri e il peso di 790 grammi (530 grammi se togliamo la tastiera), saranno sorretti da un sostegno posteriore identico a quello utilizzato dal Transformer Pro 3.

Al momento non vi è però ancora notizia del suo prezzo o della sua disponibilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *