Crossplay: Microsoft risponde alle accuse di Sony sulla sicurezza

Negli ultimi giorni si fa un gran parlare di crossplay, e Microsoft sembra spingere particolarmente in questa direzione con il suo Minecraft.

Insieme a Rocket League di Psyonix, infatti, Minecraft disporrà di un ecosistema unico per tutte le piattaforme su cui è scaricabile, tra cui persino Nintendo Switch.

L’unica che si è chiamata fuori è Sony, che per bocca di Jim Ryan ha spiegato che la compagnia nipponica teme per la sicurezza dei consumatori con cui ha stretto un “contratto” e intende rispettarlo esclusivamente con i propri mezzi.

In un’intervista, Phil Spencer di Xbox ha replicato a questa affermazione, che secondo lui minerebbe la credibilità del colosso di Redmond in materia di sicurezza dei videogiocatori.

“Il fatto che qualcuno faccia un’affermazione dicendo che in qualche modo non teniamo i giocatori di Minecraft al sicuro… penso, non solo dalla prospettiva di Microsoft ma anche da una prospettiva industry, che non so perché si stia parlando di questo ora”, ha spiegato uno Spencer visibilmente amareggiato.

“Questo mi sembra non faccia bene a nessuno”.

Quale sarà il prossimo capitolo della discussione?

minecraft

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *