Daniel Craig sta per riporre i panni di James Bond?

Sembra che Daniel Craig smetterà di vestire i panni di James Bond, dato che una nuova serie televisiva USA lo terrà troppo impegnato per riprendere il ruolo dell'agente segreto. Secondo The Sun, il quarantasettenne sarà protagonista di Purity, che avrà una durata di diverse stagioni di 20 episodi l'una, dopo aver interpretato Bond per un decennio.

Perlomeno, la decisione non sarà una grande sorpresa per i fan, giacché Daniel aveva precedentemente affermato che avrebbe preferito "tagliarsi le vene" piuttosto che recitare nuovamente nel ruolo di 007. Secondo quanto riferito da un insider di Hollywood a PageSix, "Craig è pretenzioso e pensa di essere meglio di Bond. Oltretutto non ha mai recitato in un film di successo al di fuori del franchise, e l'attore dà la colpa soltanto al personaggio che interpreta."

L'attore, tempo fa, aveva poi dichiarato che "se avesse girato un altro film di 007, sarebbe stata solo una questione di soldi". Daniel è stato pagato 7,38 milioni di dollari per Skyfall, affermandosi come "il James Bond più pagato di sempre", e la pellicola è stata la prima del franchise a superare la soglia di 1 miliardo di dollari, per quanto riguarda gli incassi a livello globale.

Adesso sarà interessante speculare su chi sarà il prossimo a vestire lo smoking dell'agente. Uno dei preferiti dai fan è Idris Elba, attore che ha recitato in Luther, il che aprirebbe le porte a uno "James Bond di colore". Altri possibili candidati potrebbero essere Richard Madden, Tom Hiddleston, Henry Cavill, Michael Fassbender e Tom Hardy.

Leave a reply