Un amatissimo videogioco potrebbe tornare presto: la situazione

Uno dei giochi più amati da parte dei videogiocatori di tutto il mondo starebbe per tornare, le conferme sono multiple e vengono dappertutto. 

EA logo
Torna amatissimo videogioco (EA)

EA è una compagnia statunitense fondata il 28 maggio 1982 da Trip Hawkins, che è una delle più grandi aziende per quanto concerne il gaming. L’azienda è famosa per aver pubblicato giochi come FIFA, Battlefield e saghe che negli ultimissimi anni hanno perso un po’ di lustro, come Dead Space.

EA spinge sempre di più su giochi come FIFA, che ogni anno permette degli incassi veramente importanti e che garantiscono il guadagno e l’esistenza della compagnia. Ed è un gioco così delicato, che ultimamente EA ha modificato anche delle regole interne al mercato di FUT, sperimentando con dei pacchetti che rendono possibile vedere quello che si sta acquistando, per cercare di combattere le accuse di gioco d’azzardo legalizzato che si muovono ad EA da anni ormai.

Dead Space potrebbe tornare presto?

Intanto però, mentre continuano ad incassare con questi giochi che attirano milioni di persone a sfidarsi online, dei videogiocatori sperano che EA possa investire quanto prima anche su nuovi progetti, o meglio su nuovi progetti di IP ormai note.

Uno dei giochi più attesi e desiderati da tantissime persone in questo momento storico è senza dubbio Dead Space. Di cui però non si sa se un possibile sequel, prequel o anche un altro gioco simile che possa però incarnarne la filosofia e il mood. Jeff Grubb, sviluppatore di videogames e giornalista, i colleghi di VGC e la divisione inglese di Eurogamer hanno però affermano in momento diversi e in situazioni diversi di avvertire qualcosa di importante che si sta muovendo in queste settimane.

Leggi anche –> Zelda da Breath of the Wild 2 diventà realtà grazie a un nuovo cosplay – FOTO

Leggi anche –> PS5, sguardo dettagliato al kit di sviluppo – VIDEO

“Questo è quando dicono il logorroico Jef Grubb di GamesBeat e che riporta VGC, e che coincide con le informazioni che abbiamo sentito”, si legge Eurogamer.net. Che in futuro potremo finalmente tornare a vestire l’armatura spaziale e le armi laser per farci strada tra dozzine di mostri agghiaccianti e alieni carnivori? Non resta che attendere e sperare che qualcosa si possa muovere, perché senza dubbio milioni di giocatori acquisterebbero un “nuovo” Dead Space.