Death Stranding, Hideo Kojima punta ad un lancio nel 2018

In un panel tenuto al Tokyo Game Show 2016, Hideo Kojima ha dichiarato di puntare al 2018 per l'uscita di Death Stranding, il suo primo gioco dopo l'addio a Konami e alla serie Metal Gear.

Tra le altre informazioni interessanti arrivate in quest'occasione, Kojima ha svelato che il gioco sarà basato su un motore grafico di uno sviluppatore esterno che non è disponibile a nessun altro nel campo.

Death Stranding, come spiegato anche nel keynote di Sony al TGS, sarà un gioco action che prevederà una componente co-op mai vista in precedenza, almeno a detta del director nipponico.

Inoltre, è prevista la presenza di un'eroina, anche se il casting per scegliere chi vestirà i panni di questo personaggio non è stato ancora condotto.

Il titolo di Kojima Productions è previsto per il momento solo per PS4, anche se ai tempi del primissimo annuncio non fu esclusa una versione per PC.

Death Stranding supporterà le funzionalità 4K e HDR della recentemente presentata PS4 Pro.

Kojima ha spiegato che il titolo è entrato pienamente in sviluppo dopo che questioni come il reperimento di un ufficio e la composizione di uno staff sono state risolte.

Fonte

Leave a reply