Death Stranding non è un gioco VR, "in questo momento"

Nel corso dell'evento RTX di Sydney, Hideo Kojima ha fornito alcune indicazioni interessanti sul lavoro che sta attualmente svolgendo su Death Stranding.

L'esclusiva PS4, in uscita nel giro di un paio di anni, "in questo momento" non supporta la realtà virtuale, come spiegato da Kojima ai fan.

Ciò lascia aperta una porta sul possibile supporto, in futuro, alla tecnologia VR, se non nel gioco nella sua interezza magari in una modalità a parte.

Voi vorreste un impegno maggiore  di Kojima e del suo team sotto questo punto di vista?

Fonte

Leave a reply