DEMO PROVATA PER VOI – The Tale Of Bistun: Delicato capolavoro

Delicato capolavoro. Il Microsoft Store si è popolato delle demo rilasciate in occasione del Summer Game Fest. Tra le tante che abbiamo provato oggi vi parliamo di The Tale of Bistun.

DEMO PROVATA PER VOI - The Tale Of Bistun: Delicato capolavoro
DEMO PROVATA PER VOI – The Tale Of Bistun: Delicato capolavoro (foto: screen di gioco)

The Tale of Bistun è un titolo action-adventure con alle spalle una tragica storia d’amore. Al centro della vicenda e al centro del videogioco sviluppato da Black Cube Games c’è un intagliatore di pietra che perde la memoria e che per ritrovare se stesso si trova a vagare tra mondi sovrapposti.

Vi diciamo subito che nel momento in cui lo schermo è andato a nero perché la demo era finita abbiamo provato quel misto di entusiasmo e delusione per aver scoperto un gioco bello, e dover aspettare ancora per poterlo giocare nella sua interezza. I ltitolo infatti, almeno su Steam, ha una data di uscita fissata all’autunno.

The Tale of Bistun: narrazione al comando

DEMO PROVATA PER VOI - The Tale Of Bistun: Delicato capolavoro
DEMO PROVATA PER VOI – The Tale Of Bistun: Delicato capolavoro (foto: screen di gioco)

Quello che ci ha colpito particolarmente è stata la voce narrante che ci ha subito chiarito che non eravamo di fronte all’ennesimo gioco con personaggi vuoti che si reggono in piedi solo perché i mondi in cui si agitano sono colorati e c’è qualche effetto speciale.

E insieme alla voce narrante un elemento cui abbiamo fatto molto caso è stata la colonna sonora. Qualcosa di meraviglioso. Il gioco di per sé non presenta grosse difficoltà, o almeno la demo non lascia supporre che ci siano grosse difficoltà. La visuale è dall’alto e il percorso che il personaggio fa è più o meno stabilito, non c’è rischio per esempio di cadere di sotto neanche se camminiamo lungo il bordo degli stretti ponti che punteggiano l’ambiente.

Si tratta di muoversi in una sorta di grosso labirinto, che alternativamente è la foresta in cui ci fa compagnia un melograno parlante e un uccellino che brilla, o una specie di oltremondo che poi non è altro che, probabilmente, il mondo dei ricordi dello stesso protagonista che si ritrova senza memoria a dover cercare di capire chi è. La prima impressione è quella di un gioco, passateci il termine, tranquillo nel senso che è una sorta di romanzo in cui giocando partecipiamo alla storia.

Leggi anche –> Patch di Cyberpunk 2077 elimina uno spaventoso bug

Leggi anche –> OPEN WORLD – Chivalry 2 e il “peso” della Cavalleria

Neanche il fatto evidente che il mondo in cui lo smemorato tagliatore di pietre si muove sia al momento preda di un grande oscuro male ci rende ansiosi. Determinati, quello sì, ma non ansiosi. E sapere che il racconto prende come base un poema persiano del XII secolo aggiunge valore a un prodotto che secondo noi è già meraviglioso così.

Livello di Hype: Leggila ancora!

DEMO PROVATA PER VOI - The Tale Of Bistun Delicato capolavoro
DEMO PROVATA PER VOI – The Tale Of Bistun Delicato capolavoro (foto: youtube)