Destiny: nuova infografica racconta il successo della beta

Destiny continua a far parlare di se e si conferma come uno dei titoli più attesi di quest’anno. Come abbiamo detto in un precedente articolo, la fase beta (che si è svolta da 17 al 27 luglio per gli utenti Sony e dal 23 al 27 luglio per gli utenti Microsoft) è stata un vero successo e ha superato la cifra di 4 milioni di giocatori, guadagnandosi un primato.

Bungie ha assicurato di essere continuamente al lavoro per far sì che il gioco in versione definitiva sia all’altezza delle aspettative e, nell’ultimo aggiornamento del blog ufficiale, ha pubblicato un’interessantissima immagine infografica che riassume diversi dati della beta.

Il primo dato dell’immagine riguarda il numero totale di partecipazioni, senza dubbio un motivo di orgoglio per la software house: nei 9 giorni del test si è raggiunto l’incredibile numero di 4,638,937 partecipazioni, rendendo quella di Destiny la beta più grande della storia di Bungie.

L’infografica non solo riporta dati raccolti nella fase di test ma lo fa con una certa dose di umorismo… innanzi tutto troviamo un riferimento al famoso Walter White (conosciutissimo protagonista della famosa serie televisiva Breaking Bad), ma non solo! Nella parte dell’infografica dedicata alla luna, l’umorismo diventa sottile: in occasione della celebrazione del trentacinquesimo anniversario dalla missione Apollo 11, Bungie ha deciso di inserire un chiaro riferimento a uno degli argomenti più discussi degli ultimi anni che mette in dubbio la veridicità della missione. In molti sostengono che l’Apollo 11 non sia mai effettivamente atterrato sul satellite e, a quanto pare, anche su Destiny è successo qualcosa di simile… 851,264 giocatori hanno visitato la Luna e ben 1,969 “claimed to have landed the Moon, but totally faked it”, ovvero hanno dichiarato di averlo fatto, ma hanno fatto finta.

Se volete ammirare interamente l’infografica, non vi resta che cliccare sulla gallery allegata all’articolo!

Fonti: dualshockers, bungie

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here