Deus Ex: Mankind Divided, gli sviluppatori si esprimono sulla realtà virtuale

Il dibattito sulla realtà virtuale, precisamente su se e quando diventerà uno standard nel mondo dei videogiochi, è ancora apertissimo nonostante i primi dispositivi siano già arrivati sul mercato (Oculus Rift e HTC Vive), e altri si apprestino a farlo (PlayStation VR è prossimo al lancio).

Il producer di Deus Ex: Mankind Divided Oliver Proulx ha detto la sua nel corso di un'intervista, spiegando che, a suo dire, per ottenere il massimo da questa tecnologia è necessario produrre esperienze apposite e non limitarsi a renderla compatibile con i principali titoli AAA.

"La VR sembra una grande opportunità, ma vedremo dove i contenuti la porteranno, non penso si possa semplicemente prendere un gioco AAA come Mankind Divided, schiaffarlo su VR e ritenersi soddisfatti", ha spiegato Proulx, di Square Enix Montreal.

"Le esperienze VR dovranno essere sviluppate con in mente la specificità del medium. Sono eccitato all'idea di vedere dove gli sviluppatori la porteranno nei prossimi anni".

Deus Ex: Mankind Divided sarà disponibile dal 23 agosto per PC, PS4 e Xbox One.

Leave a reply