Diablo III: partito il beta test del Negromante, i dettagli della patch PTR 2.6.0

Blizzard Entertainment ha finalmente dato il via al beta test a numero chiuso del Negromante, il nuovo personaggio giocabile di Diablo III.

La partecipazione avviene a inviti per garantire un feedback mirato e un’esperienza di test più fluida. Assieme al beta test è anche stata pubblicata la patch 2.6.0 nel PTR. Di seguito trovate le note preliminari. Si tratta di una versione non definitiva delle note e alcuni cambiamenti potrebbero non essere documentati o descritti nella loro interezza.

GENERALE

  • Nuova funzione: Varchi di Sfida
    • Esplorate nuovi contenuti creati da giocatori come voi, in una rotazione settimanale. L’accesso avviene dalla schermata principale, come per le modalità Avventura e Campagna.
      • Attenzione: i nuovi Varchi di Sfida potrebbero apparire più frequentemente durante la beta.

CLASSI

  • Nuova classe: il negromante
    • Maestro delle arti oscure, il negromante padroneggia i poteri di vita e morte necessari a ripristinare l’Equilibrio! I negromanti sono potenti incantatori che devastano le schiere nemiche con maledizioni e creature rianimate, oltre a un’obbediente pletora di famigli. Questa nuova classe utilizza una dinamica di gioco di controllo grazie alle materie prime della vita stessa: sangue e ossa.

MODALITÀ AVVENTURA

  • Nuove zone: le Brughiere e il Tempio dei Primogeniti
    • Le Brughiere avvolte dalla nebbia e l’oscuro Tempio dei Primogeniti possono essere esplorati in modalità Avventura attraverso il nuovo crocevia nella mappa dell’Atto II.
  • Prove
    • L’interfaccia utente è stata aggiornata per spiegare meglio i requisiti necessari al completamento.
    • La prova deve essere completata entro il tempo stabilito.
  • Incarichi
    • Quattro nuovi crocevia sono apparsi nell’Atto IV. Ognuno presenta incarichi da completare. Questi Reami del Destino sono la conseguenza inattesa della lotta tra i nefilim e Diablo nel Paradiso Celeste.

Qualche fortunato tra voi sta provando il Negromante? Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti!

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *