Disponibilità PS5, arriva una decisione durissima dal Giappone

Disponibilità PS5, dal luogo in cui Sony e Playstation sono nate arriva una novità che certamente non può che colpire tutti i videogiocatori.

Questa next-gen videoludica che abbiamo aspettato per anni è partita a dir poco lentamente. Dopo oltre un anno dal lancio ufficiale di PS5 e Xbox Series X|S, infatti, dire che sono veramente pochi coloro che in questo momento hanno una console a casa è un eufemismo. A causa della crisi dei processori e del Covid-19, infatti, sia Microsoft che Sony hanno fatto e stanno facendo una fatica immane a costruire console da vendere sul mercato. E sebbene sembrava che la situazione potesse migliorare nel 2022, dopo quattro lunghi mesi nel nuovo anno possiamo dire che non è stato così.

Disponibilità PS5, arriva una decisione durissima dal Giappone

La situazione è molto complessa, e quello che sta accedendo tra Ucraina e Russia purtroppo non fa altro che peggiorare ulteriormente il mercato mondiale e la possibilità di acquistare le materie prime necessarie per costruire console. Per non parlare del nuovo piano di Putin per punire Xbox e Playstation.

Disponibilità PS5, dal Giappone arriva una decisione dura

Oggigiorno milioni di videogiocatori aspettano quotidianamente aggiornamenti importanti per quanto concerne la disponibilità di PS5. La console Sony è certamente la più ricercata e la più ambita dai giocatori. Soprattutto lì dove tutto è nato e dove sono molti di più coloro che sono appassionati ai giochi Playstation rispetto a quelli Xbox.

PS5 con lettore e digitale

Ebbene anche nella patria di Playstation, il Giappone, tantissimi sono scontenti per quello che sta accedendo con la disponibilità di PS5. Sembra quasi dover ringraziare forze superiori e sentirsi miracolati se solo si vede online una PS5 in vendita, riuscire poi a comprarla è un altro discorso. Ebbene un’enorme catena di negozi nipponici che vendono elettronica, chiamata LABI, ha preso una decisione storica. Da oggi non saranno più accettati preordini su PS5. Tantissimi giocatori in questi 16 mesi dal lancio, infatti, sono andati da loro e hanno prenotato una console, mettendo il denaro necessario per bloccare l’acquisto. Purtroppo però, dati i tempi tutt’altro che chiari necessari a Sony per riattivare la disponibilità PS5 nel Paese, il negozio ha deciso di non accettare altri preordini. Questo la dice lunghissima su quello che dovranno affrontare i giocatori europei.

Negozio Giapponese LABI, è stato annunciato lo stop ai preorder su PS5 (via Twitter)