Dragon Age 4, promessa importante ai videogiocatori

Se siete tra quanti stanno aspettando con ansia il nuovo Dragon Age 4 abbiamo per voi da Bioware ottime informazioni che fanno ben sperare per la riuscita di questo progetto.

Il developer ha infatti affidato al proprio blog ufficiale un Community Update con cui dichiara di voler essere più aperto e trasparente proprio con i fan per quello che riguarda il processo di sviluppo dei videogiochi. E per fare ciò hanno deciso di inaugurare una nuova serie di post per rispondere alle domande che più spesso vengono rivolte sui social.

Dragon Age 4, promessa importante ai videogiocatori
Dragon Age 4, promessa importante ai videogiocatori (foto: Twitter)

Protagonista del primo di questi nuovi incontri virtuali con i fan è una parte del team che si sta occupando proprio di Dragon Age. E in occasione di questo primo incontro sono state fatte un paio di domande a John Epler e Maciej Kurowski che lavorano a Dragon Age fin da quando è iniziato lo sviluppo. In particolare Epler fa parte di Bioware da quasi 15 anni ed è adesso direttore creativo per Dragon Age mentre Kurowski è direttore tecnico.

Dragon Age 4, le ultime novità dai developer

La community di fan dei prodotti Bioware sta apprezzando molto il nuovo corso comunicativo che il developer sembra aver scelto. Se infatti scorrete i commenti al post pubblicato sui social dell’uccellino azzurro con cui Bioware rimanda tutti a leggere il community update sul sito ufficiale, c’è più di qualcuno che fa notare come finalmente il team abbia deciso di tornare a parlare con i giocatori dopo la figuraccia fatta con Anthem.

Dragon Age 4, promessa importante ai videogiocatori
Dragon Age 4, promessa importante ai videogiocatori (foto: twitter)

Mettendo da parte tutta la vicenda che riguarda questo sfortunato gioco nato zoppo e morto poco dopo, l’aggiornamento riguardo il team di sviluppo di Dragon Age 4 ci permette di entrare per un istante nel futuro di quello che sarà il gioco. E rispondendo a una domanda piuttosto generica riguardo il suo ruolo come direttore tecnico, Kurowski si è inavvertitamente sbottonato un po’ su quello che sarà il gioco. Dopo aver parlato di quanto è importante che gli sviluppatori possano lavorare con la tecnologia senza rimanerne invischiati, Kurowski dichiara: “Cerchiamo di imparare e di spingerci sempre oltre e con ogni gioco diventiamo migliori. Ma c’è sempre spazio per migliorare ulteriormente. Non vedo l’ora di entrare più nel dettaglio riguardo alcune delle cose interessanti che abbiamo fatto dal punto di vista tecnologico per Dragon Age. Prendiamo molto sul serio i personaggi e facciamo molto affinché abbiano più personalità di quanta ne abbiano avuta in passato”.

Dietro queste affermazioni c’è molto probabilmente la volontà di continuare a spingere sulla narrazione, che è uno dei punti di forza di tutta la saga di Dragon Age. Con gli avanzamenti tecnologici, gli sviluppatori saranno molto probabilmente in grado di creare personaggi ancora più complessi in Dragon Age 4 e con cui il protagonista avrà modo di stringere legami molto più sfaccettati. Una piccola consolazione per il fatto che il gioco, chiaramente, non lo vedremo prima dell’anno prossimo.