Dragon Age: Inquisition – spiegato cosa ci aspetterà a livello sessuale

BioWare, il celebre studio di sviluppo che ha dato vita a capolavori come Mass Effect e Dragon Age, è da sempre il re di imbarazzanti scene di sesso nei videogiochi. Lo sceneggiatore Tom Bissell dopo l’uscita di Mass Effect 3 aveva dichiarato: “Gli sviluppatori di BioWare hanno bisogno di rivedere la loro curiosa devozione per le scene di sesso nei videogiochi, gay o meno: per quanto siano riuscite, rimangono comunque una rappresentazione digitale non convincente a livello di poligoni.”

Ma guardiamo cosa ci aspetterà in Dragon Age: Inquisition grazie al rating ESRB: “Il gioco include materiale sessualmente esplicito: un personaggio femminile in ginocchio davanti al tronco di un uomo (fellatio implicita); personaggi raffigurati in topless o con le natiche esposte, mentre o dopo aver fatto sesso; dialoghi con riferimenti sessuali, come per esempio “mi concederò il piacere sessuale più tardi… nel frattempo ci penserò con grande rispetto” e altre ancora più spinte (che ovviamente non riportiamo nella news). Le parole “f**k”, “sh*t”, e “a*shole” compaiono nel dialogo, senza censura.”

FONTE: Kotaku

2 COMMENTS

  1. Voglio questo gioco assolutamente. Sarà mio dayone in edizione limitata scrigno dell ‘ Inquisitore. Naturalmente x ps4.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here