Dualsense PS5, occhio a questa sigla: alcuni modelli sono più resistenti

Dualsense PS5, dovete fare attenzione a questa sigla quando comprate un nuovo pad se volete avere l’hardware più resistente. 

La next-gen videoludica che oltre un anno fa era stata promessa sta faticando e anche parecchio a mostrarsi in tutta la sua potenza e la sua innovazione. La crisi dei processori ha causato dei problemi enormi alla produzione di console, tra le altre cose, causando una continua penuria di PS5 e Xbox Series X|S, oltre che di schede grafiche e processori. I pochi fortunati che sono però riusciti a mettere le mani su delle console next-gen sono spesso contenti a metà. Pur avendo infatti una console che permette finalmente di giocare su TV a 60 FPS, con una velocità assurda grazie alle nuove architettura degli SSD, mancano comunque dei titoli indimenticabili.

Dualsense PS5, occhio a questa sigla: alcuni modelli sono più resistenti

E mentre certamente Playstation è più avanti, con esclusive di livello come Deamon’s Souls, Ratchet & Clank Rift Apart ed Horizon Forbidden West, con il solo Halo a fare da contraltare degno di nota, non possiamo che notare una certa mancanza di titoli. Il motto del 2021 è stato “gioco rinviato” e anche il 2022 non pare fare eccezione, con sempre più titoli che stanno venendo rimandati e anche di parecchio. E mentre si attende un’esclusiva Playstation di spessore storico, che dovrebbe arrivare a breve, si è aperta una discussione interessante sui Dualsense di PS5.

Dualsense PS5, come riconoscere i modelli più resistenti

Come vi abbiamo riportato, non tutti i Dualsense di PS5 sono uguali. Dopo parecchie lamentele e degli inevitabili miglioramenti apportati da Sony in seguito ai feedback dei videogiocatori, che subito, al lancio, si sono lamentati di drifting e problemi vari, l’azienda nipponica ha apportato delle modifiche ai propri pad. Che sono di fatto assolutamente fondamentali per l’esperienza confezionata da Playstation. L’ergonomia, il feedbeck aptico ed i grilletti adattivi del DualSense sono importanti e next-gen quando l’SSD e il nuovo processore sotto la scocca di PS5.

DualSense PS5 colorati

Ebbene è necessario sapere che sono 2 i modelli di DualSense disponibili sul mercato in questo momento. Come riportato dal concent creator John Glasscock, la differenza all’esterno è zero, ma sotto la scocca c’è un netto divario. I modelli più vecchi, della prima serie, hanno grilletti e levette meno resistenti e più facili da rompere durante l’utilizzo, al contrario del nuovi modelli, nati in seguito a tante lamentele e rimborsi chiesti a Playstation. Per controllare se il vostro pad faccia parte della vecchia serie o della nuova serie vi basterà girarlo e leggere il seriale sotto. Se il seriale finisce con 1, allora si parla della vecchia serie, se finisce con 1A allora avete tra le mani un DualSense dai materiali più resistenti. Di seguito le immagini.

Dualsense codice 1, quindi da evitare (via John Glasscock)

Dualsense codice 1A, quindi da prendere perché più resistenti (via John Glasscock)