L’effetto Covid sul mercato globale dei videogiochi 2021

E chi se lo sarebbe aspettato? Il Covid e la pandemia che ci stanno costringendo a casa, secondo le previsioni di Newzoo porterà a una leggera flessione nei guadagni per l’anno 2021 dei videgiochi.

L'effetto Covid sul mercato globale dei videogiochi 2021
L’effetto Covid sul mercato globale dei videogiochi 2021 (foto: youtube)

E se sembra impossibile, dato tutto il tempo che passiamo davanti a uno schermo, in realtà se è vero che i giocatori sono, diciamo così, più pronti perchè hanno più tempo libero sono i developer e i publisher ad avere problemi seri a rispettare le consegne.

La flessione prevista da Newzoo, società di ricerca specializzata, è infatti legata a un altro effetto Covid: il rallentamento della produzione, la chiusura degli studi e lo smartworking che ha costretto tutti a  rivedere la tabella di marcia.

Ad aggravare la situazione, spiegano sempre quelli di Newzoo, ci sarà anche il problema relativo all’hardware, la cui produzione è in calo per gli stessi motivi.

Leggi anche –> OPEN WORLD – Star Wars: Jedi Fallen Order e il prequel a fumetti

Covid, videogiochi e industria: gli effetti a lungo termine

L'effetto Covid sul mercato globale dei videogiochi 2021
L’effetto Covid sul mercato globale dei videogiochi 2021 (foto: pixabay)

Le stime diffuse da Newzoo relative al 2021 per il mercato globale dei videogiochi prendono in considerazione tutti i settori, quindi non solo le console e i PC ma anche il mercato mobile. Newzoo ha previsto 175.8 miliardi di dollari in totale, con una flessione nei guadagni dell’1.1%. Che sembra niente ma è sempre una flessione.

Analizzando e suddividendo questa cifra per i diversi settori, notiamo però che non è una perdita generale e generalizzata. Perchè, se i guadagni su console perderanno circa l’8,9% rispetto al 2020, quelli su PC scenderanno dello 1.7% e il fatturato dei titoli da giocare su browser scenderà del 18%, c’è tutto il settore del mobile che è invece in crescita. E in crescita senza troppi scossoni.

I giocatori mobile giocane e giocheranno in modo democratico, se così si può dire, senza prediligere i tablet o gli smartphone: per i tablet si parla infatti di un +2% e per gli smartphone di un +4,7%. La differenza minima è dovuta al fatto che è molto più facile che un giocatore oggi abbia uno smartphone sempre dietro su cui scaricare almeno un gioco. E sì, valgono anche quelli con le pallette da scoppiare. Il Covid sui videogiochi, quindi, avrà effetti almeno per tutto l’anno. E probabilmente anche per il prossimo.

Leggi anche –> I 10 giochi più venduti per Nintendo Switch: la classifica

E in totale il mobile genererà la metà abbondante dei guadagni per il settore. Così si spiega anche la corsa a fornire esperienze mobili sempre più simili ai giochi per console di molti publisher.

LINK UTILI

L'effetto Covid sul mercato globale dei videogiochi 2021
L’effetto Covid sul mercato globale dei videogiochi 2021 (foto: youtube)