Ex-capo di Xbox parla del mercato dei videgiochi, di Xbox One e del successo di PS4

Dalla chiacchierata di Robbie Bach, ex-capo di Xbox, con IGN sono emersi tanti interessanti spunti di riflessione. Uno di questi riguarda l’industria dei videogiochi, la storia di Xbox One ed il successo di PlayStation 4.

I videogiochi sono diventati una delle industrie più grandi del mondo, con tante divisioni, branche e mercati interni creatisi negli ultimi dieci anni. Ma le console non sono la parte più grande di essa, ci sono gli eSports ed i giochi mobile, tanto per dirne un paio.

Robbie Bach si è espresso proprio l’attuale situazione dell’industria dei videogiochi:

“Ciò che trovo interessante nell’attuale panorama del gaming in generale, anche oltre le console, è che non è mai stato un business più grande e migliore. Ora è una ricca, ricca forma di intrattenimento. Hai gli eSports, gli show televisivi, i giochi mobile, PC, Xbox, gli universi online… Questa è la prima cosa per me, è veramente eccitante”.

Al momento, PS4 e Xbox One sono le protagoniste del mercato, almeno quello console, e sono prodotti molto più diffusi di quanto non lo fossero le loro antenate. Bach ha discusso anche di questo:

“La seconda cosa è che le persone credono che le console siano la parte più piccola del mercato, ed a livello matematico come percentuale è vero, ma il mercato console non è mai stato più grande. PlayStation 4 ed Xbox One hanno venduto più unità ad oggi rispetto a qualsiasi altra generazione di console nell’intero ciclo vitale”.

Riguardo il futuro dell’industria: “Quindi guardi tutto ciò e dici, una parte più piccola di un ecosistema più grande è un grande business in crescita, è molto fico. Per me racconta come l’industria sia guidata dalla creatività e sia nella sfera creativa, non sai mai cosa succederà in futuro. Le cose che vengono dalla parte creativa sono quelle che guidano l’industria”.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *