Ex CEO di McDonald’s prevede un futuro robotico per i fast-food

Un ex CEO di McDonald’s crede che i robot possano in futuro trasformare l’industria del fast-food. Secondo quanto dichiarato non dovrà passare troppo tempo, soprattutto se il salario minimo dovesse aumentare.

Ed Rensi, questo il suo nome, avrebbe dichiarato a Fox nel corso di un’intervista: “È più conveniente comprare un braccio robotico da 35.000 $ che assumere un dipendente meno efficiente a 15 $ l’ora per il semplice insaccamento delle patatine fritte.”

Il suo ragionamento ha senso se si prendono in considerazione i suoi calcoli. Il costo d’acquisto del robot sarebbe recuperato in 2.333 ore, ovvero poco più di sei mesi, ammesso che sia operativo per 12 ore al giorno. Non è necessario aggiungere dei costi di manutenzione e riparazione, dal momento che il robot non ha bisogno di assentarsi per malattia o per ferie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *