Famoso videogioco chiude dopo un anno, non ci gioca più nessuno

Una notizia davvero molto triste quella che è arrivata per il mondo dei videogiochi, con un titolo che sta per essere chiuso.

Il mondo dei videogiochi è molto complesso e ci sono delle dinamiche che, anche dopo anni e anni, sono difficili da prevedere e comprendere. E certe volte anche un gruppo di persone che, sulla carta quantomeno, sono esperte del settore e comprendono esattamente come funziona un videogioco, può sbagliare miseramente. Non centrando neanche lontanamente l’obiettivo che si era fissato e praticamente non riuscendo ad incontrare nessuno standard qualitativo per suscitare l’interesse di un pubblico che ogni giorno può giocare ad una vastità di titoli enorme.

Famoso videogioco chiude dopo un anno, non ci gioca più nessuno
Famoso videogioco chiude dopo un anno, non ci gioca più nessuno

Ed è proprio quello che è successo ad uno dei giochi più famosi dell’ultimo anno. E non lo diciamo nel senso positivo del termine. Si parla infatti di un titolo infausto, che è stato condannato nel momento esatto in cui si è mostrato al grande pubblico. E, bisogna dirlo, per motivi assolutamente condivisibili e comprensibili. Ovvero Babylon’s Fall.

Babylon’s Fall cancellato dopo meno di un anno

Sulla carta sembrava dovesse essere un successo assicurato. Un action-JRPG sviluppato da PlatinumGames, pubblicato da Square Enix e patrocinato da Playstation, che lo ha reso un’esclusiva PS4 e PS5. Ma tutti sappiamo quello che è successo. E’ stato lanciato sul mercato un titolo vecchio, senza grandi spunti, con un combat system sottotono, una grafica imbarazzante e una quantità di transazioni problematica. Il gioco era talmente problematico che noi stessi ci siamo interrogati sul come fosse possibile l’esistenza di Babylon’s Fall nel 2022.

Babylon's Fall
Babylon’s Fall

Ebbene gli sviluppatori hanno deciso di mettere fine al progetto. Il numero di giocatori, che è sceso di giorno in giorno fino ad arrivare a dei momenti in cui c’era solo una persona attiva al mondo, non è lontanamente sufficiente per tenere in piedi un progetto che avrebbe dovuto durare anni. “Con profondo rammarico vi informiamo che il 27 febbraio 2023 interromperemo il servizio per il gioco“, si legge nel comunicato ufficiale degli sviluppatori.  “Nonostante tutto il vostro supporto, siamo veramente tristi e dispiaciuti di dire che non saremo in grado di continuare con il servizio del gioco”. Uscito il 3 marzo, il titolo chiuderà dopo nemmeno un anno. Qui ci sono nuovi dettagli per Hogwarts Legacy e il suo sistema di morale, mentre in questo articolo ricordiamo che su FIFA 23 arriveranno tante nuove icone.