Figli di un “no mask” espulsi dall’asilo: è accaduto in Italia

A Modena due bambini vengono espulsi dall’asilo, è il primo provvedimento unico in Italia. Sono i figli di un “no mask”

No mask
No mask, espulsi i figli dell’uomo negazionista (fonte freepik.com)

Secondo quanto riportato dal Resto del Carlino, il padre dei bambini espulsi dall’asilo, ha violato il Patto di Corresponsabilità reciproco, rivisto ed aggiornato proprio per l’emergenza Covid-19. Si tratta di un documento firmato da tutti i genitori nel 2020 con lo scopo di mandare i bambini a scuola seguendo però una serie di norme da rispettare. L’uomo invece è un negazionista, nello specifico un “no mask.

I 2 bambini espulsi dell’asilo nido di Modena subiscono il provvedimento dopo che, uno di loro, viene fotografato insieme al padre durante una manifestazione negazionista. Il genitore ha ricevuto anche una denuncia per molestie verso il governatore dell’Emilia Romagna. È la prima disposizione diretta comparsa per la prima volta in Italia.

Leggi anche -> Cashback, dal 2022 ecco cosa potrebbe cambiare per i furbetti

I figli di un “no mask” espulsi da un asilo a Modena

No mask
No mask, espulsi i figli dell’uomo negazionista (fonte pixabay)

Il patto che tutti i genitori hanno firmato prevede di adottare diverse misure concordate sottoscritte in precedenza. Questo garantisce la giusta osservanza delle misure straordinarie per evitare la diffusione del contagio. All’interno di questo testo è specificato che, in età pediatrica, l’infezione molto spesso è asintomatica. Per tale motivo deve essere tenuto sotto controllo lo stato di salute del bambino. Nel caso di una sintomatologia sospetta nel proprio figlio, si deve comunicare tempestivamente.

Inoltre, i genitori, devono impegnarsi anche nell’assicurarsi che i bambini trascorrano il resto della giornata i luoghi sicuri. Posti in cui non vi sia rischio di contagio. L’uomo, invece, alcuni giorni fa è stato fotografato in una manifestazione negazionista accompagnato dalla moglie e da uno dei bambini espulsi. La denuncia è poi partita da parte degli altri genitori. Questo perché si sono preoccupati che il bambino frequentasse la stessa scuola dei propri figli. La polizia locale ha provveduto ad espellere i suoi bambini dall’edificio scolastico.

Leggi anche -> The Crown 5, annunciata la data d’inizio delle riprese

L’uomo in questione, inoltre, è uno degli autori che il giorno di Pasquetta ha recapitato al governatore dell’Emilia Romagna un pacco Frode Covid pieno di pannolini sporchi. Nonostante ciò, la decisione dell’espulsione non ha subito influenze da parte di quest’ultima azione. L’uomo ha dimostrato di non essersi per nulla preoccupato di aver violato il Patto di Corresponsabilità reciproca firmato in precedenza. Ha rischiato di mettere in pericolo non solo il proprio figlio ma anche tutti i bambini dello stesso istituto.

LINK UTILI

Ps5 con lettore
PS5 con lettore (screenshot YouTube)