Firewatch: un piccolo ritardo per la versione Xbox One in Europa

La versione Xbox One di Firewatch arriverà con qualche giorno di ritardo, almeno in Europa.

A svelarlo è Campo Santo, software house responsabile del progetto, tramite un post sul suo sito ufficiale. Il posticipo è causato da alcuni problemi legati alla classificazione del gioco.

Fortunatamente non si tratta di un rinvio lungo. Tutti i giocatori Xbox One che vivono in Europa (o Australia e Nuova Zelanda, visto che il titolo è stato rimando anche in quei paesi), potranno mettere le mani sul gioco il 30 settembre 2016.

Firewatch uscì su PS4 e PC lo scorso febbraio, e a breve lo sarà anche sulla console Microsoft. Lo sviluppatore annunciò che il gioco sarebbe stato disponibile su Xbox One a partire dal 21 di settembre, con contenuti inediti come il “Firewatch Audio Tour” e la modalità free-roam.

Maggiori dettagli sulla modalità “Firewatch Audio Tour” si renderanno disponibili nelle prossime ore, mentre per quanto riguarda la modalità libera, Campo Santo ha confermato che includerà un ciclo giorno\notte completo e permetterà ai giocatori di esplorare la foresta di Shoshone e “scoprire alcuni segreti nascosti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *