Football Manager 2017 ha fatto arrabbiare i fan cinesi

Un nutrito gruppo di fan cinesi ha letteralmente preso d’assalto la pagina Steam di Football Manager 2017 riempendola di recensioni negative a causa della mancata localizzazione in lingua cinese. Alcuni di loro hanno anche molestato il boss di Sports Interactive, Miles Jacobson, minacciando di morte lui e la sua famiglia attraverso Twitter.

Ci sono più di mille recensioni sulla pagina del gioco: una versione beta è accessibile al momento a tutti coloro che lo hanno prenotato. Solo il 29% di esse sono positive, le altre invece ci vanno giù pesante. Al momento la valutazione complessiva è indicata come “Perlopiù negativa“.

Tutto è cominciato quando Sports Interactive annunciò che le traduzioni per il gioco sarebbero arrivate tramite Steam Workshop solo grazie al lavoro dei videogiocatori più volenterosi. Ai cinesi non è andata giù questa faccenda: la traduzione dovrebbe essere a carico dello sviluppatore, non dovrebbe essere creata dai giocatori stessi.

La loro rabbia è cresciuta anche alla luce di un tweet che Jacobson pubblicò nel lontano 2011, sempre in relazione alla questione cinese:

Secondo lui, per poter tradurre il gioco in cinese, almeno 20 mila giocatori dovrebbero comprarlo, anziché piratarlo.

Da allora la situazione è cambiata: le vendite cinesi sono abbastanza soddisfacenti, la Cina è il quinto paese per numero di copie del gioco possedute e una traduzione dovrebbe essere scontata. Jacobson si difende dicendo che in realtà lui non ha mai promesso nulla, e fare una traduzione non è semplice: ci sono circa 4 milioni di parole da tradurre in Football Manager 2017.

Fortunatamente, alla fine la protesta cinese ha avuto i suoi frutti: il publisher SEGA ha annunciato di essere al lavoro sulla traduzione in Cinese Tradizionale. La comunicazione è arrivata tramite un post nella comunità di Steam.

Non è esattamente quello che era stato chiesto (una traduzione in Cinese Semplificato sarebbe preferibile), ma sempre meglio di niente.

Football Manager 2017 sarà rilasciato ufficialmente il 4 novembre su Microsoft Windows, Linux e Mac OS.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *