Funcom viene salvata da investimenti privati

Un investimento privato, pari a oltre sei milioni di dollari, ha permesso a Funcom di tirare fiato e risanare i suoi conti, da troppo tempo in rosso.

Grazie a questo salvataggio in extremis, la società norvegese è riuscita a colmare il notevole buco presente nel suo bilancio, facendo tornare i suoi conti in attivo di alcuni milioni. Il CEO di Funcom, Rui Casais ha deciso di condividere la lieta novella con la community e i fan di tutti i giochi curati dall’azienda attraverso un comunicato ufficiale.

I nuovi introiti permetteranno agli sviluppatori di terminare i lavori legati a Conan Exiles, survival game dotato di elementi sandbox basato sulla medesima ambientazione del MMORPG Age of Conan che uscirà in early access su Steam già quest’estate, ma anche continuare a supportare gli altri titoli di genere massivo come Anarchy Online e The Secret World, seguiti tuttora da moltissimi fan in tutto il mondo.

Fonte: Sito Ufficiale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *