Il game director di Driveclub VR difende PS4 Pro

In un post su Twitter, Paul Rustchynsky, game director di Driveclub VR, ha difeso PS4 Pro, la nuova console di Sony che è stata presentata durante l’ultimo PlayStation Meeting del 7 settembre.

A detta di Rustchynsky, la piattaforma viene “sottovalutata” da “troppa gente” che non ha avuto modo di “vederla in azione”.

Il game director ha inoltre colto l’occasione per spiegare che Driveclub VR non sarà una patch o un aggiornamento, ma un gioco completo con un nuovo tour, nuove piste, nuovi trofei e nuove modalità.

Herman Hulst di Guerrilla Games, lo studio di Killzone e Horizon: Zero Dawn, si è espresso recentemente in merito alla potenza di calcolo di PS4 Pro, spiegando che in molti casi non sarà 4K nativo ma qualcosa che ci andrà molto vicino.

“Non è 4K nativo, ma come avete visto in prima persona sugli schermi è accettabile anche così. Ci va vicina abbastanza da poter vedere la differenza con un normale occhio umano”.

PS4 Pro è attesa per il 10 novembre al prezzo di €399.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *