GameStop, le azioni crollano dopo l'annuncio di Xbox Game Pass

C'è qualcuno a cui l'annuncio di Xbox Game Pass, arrivato nel corso della giornata di ieri, ha fatto piuttosto male e sorprendentemente non è un diretto concorrente di Microsoft.

Si tratta di GameStop. Il popolare retailer videoludico ha chiuso le contrattazioni in borsa con un sonoro 7.8%, dovuto principalmente alla presentazione del nuovo servizio del colosso di Redmond.

Xbox Game Pass consentirà dalla prossima primavera di avere accesso ad una libreria di oltre 100 titoli aggiornati con cadenza mensile, ad un canone di 9,99 euro/mese.

mst_arches_announcement-hires-_v1_r10_im_cl

Secondo gli osservatori, i giochi inclusi, che al di là dei prodotti Xbox 360 retrocompatibili ne offriranno di usciti negli ultimi due anni, pescheranno a piene mani da quelli generalmente acquistati tra l'usato di GameStop.

Ciò, a detta degli esperti, comporterà un grave danno alla catena americana. Staremo a vedere se e come reagirà quest'ultima alla "offensiva" digitale di Microsoft.

Fonte: GameSpot

Leave a reply