Ghost of Tsushima e la storia del Giappone: quando il videogioco fa cultura

Ghost of Tsushima diffonde anche in Occidente eventi storici della storia del Giappone; risposta vincente ad un gioco televisivo.

ghost of tsushima storia giappone
Il videogioco aiuta a conoscere la storia del Giappone (fonte: YouTube).

Nuova IP Sony, il titolo sviluppato da Sucker Punch è stato apprezzatissimo sia dai videogiocatori che dalla critica tanto, con voti alti e vendite più che positive; inoltre, una recente indagine, ha fatto emergere come il 50,2 % dei giocatori abbia completato il videogioco.

Percentuali più alta di quella media degli altri titoli, solitamente ferma al 30% o al 40% dei videogiocatori di altri titoli open-world; anche grazie a questo, si starebbe pensando già ad un possibile sequel e, inoltre, verrà anche realizzata un film a tema. Oltre al valore d’intrattenimento e il grande successo sul mercato, Ghost of Tsushima contribuisce anche a diffondere nozioni di storia del Giappone, in un Occidente dove spesso questa viene trascurata.

Leggi anche — >The Last of Us, il game director sul tono della serie e il film cancellato

Ghost of Tsushima, quando il videogioco fa cultura

Un’immagine per il videogioco (fonte: YouTube).

In una recente puntata di un game show a domande trasmesso nel Regno Unito, un concorrente è riuscito a rispondere correttamente ad una domanda proprio grazie al videogioco Sony. Nello specifico, veniva chiesto al concorrente quale sovrano avesse invaso il Giappone nel 1281; dopo aver dato la risposta corretta, Kublai Khan, il concorrente ha confessato di saperlo grazie alle ore passate giocando ad un recente videogioco in cui i mongoli invado il Giappone.

A completare il siparietto, l’account Twitter Playstation UK, che ha chiaramente affermato come giocare al  videogioco aiuterà anche a rispondere correttamente alle domande dei quiz televisivi! Ricordiamo che, visto il successo del videogioco, Sony realizzerà una pellicola a tema, prodotta da 87Eleven Entertainment e PlayStation Productions; a dirigerlo, il regista dell’intera saga di John Wick Chad Stahelski. Lo sviluppatore del videogioco, Sucker Punch, sarò coinvolto nella produzione esecutiva grazie alla figura di Peter Kang.

Leggi anche –> Annunciata Luna Park, nuova serie italiana Netflix sulla Roma anni ’60 – VIDEO

In chiusura d’articolo, vi lasciamo col video della risposta alla domanda pubblicato su Twitter; scorrete in basso per vederlo!

LINK UTILI

La console Sony (fonte: YouTube).