Gotham Knights, una decisione ha deluso molti giocatori

Gotham Knights, è appena stata fatta una decisione molto importante che senza dubbio sta causando parecchio malcontento. 

Gotham Knights è uno dei videogiochi più attesi di tutto il mondo, con milioni e milioni di videogiocatori in tutto il mondo che non vedono l’ora di poter mettere le mani sul prossimo titolo dell’avventura ambientata nell’universo narrativo di Batman. Con il Cavaliere Oscuro che ormai è uscito fuori di scena, sono ben 4 i giovani supereroi chiamati a colmare l’enorme assenza venutasi a creare. Infatti mai come ora Gotham ha necessità di supereroi e per questo motivo servono tutte le forze e gli eroi esistenti per lottare contro la criminalità, che vuole approfittare dell’assenza di Batman finalmente per conquistare la città.

Gotham Knights, una decisione ha fatto deluso molti giocatori
Gotham Knights, una decisione ha fatto deluso molti giocatori

I protagonisti del videogioco sono Tim Drake, nei panni di Robin, Barbara Gordon, nei panni di Batgirl, Dick Grayson, come Nightwing, e Jason Todd, che impersonerà Cappuccio Rosso. Con i loro diversi stili di combattimento, approcci e modo di vedere il mondo, ogni singolo combattente darà di tutto per poter sconfiggere la criminalità dilagante.

Gotham Knights, novità importanti per lo sviluppo

Il videogioco uscirà il prossimo 25 ottobre 2022 e finalmente risponderà a tutti gli interrogativi dei videogiocatori, oltre che alla loro fame di azione ed esplorazione. Tuttavia è da segnalare che il titolo sviluppato da Warner Bros Montreal è stato protagonista di una scelta molto particolare, che come ogni scelta di questo tipo è davvero molto divisiva. Per alcuni infatti è la scelta migliore, per gli altri invece una pessima notizia. Parliamo della decisione di non lanciare Gotham Knights sulle console di vecchia generazione, che quindi uscirà soltanto su Xbox Series X|S, PS5 e PC.

Gotham Knights 4 cavalieri

La decisione è stata presa dai responsabili dello sviluppo, che sul server Discord hanno parlato dello sviluppo del gioco. “Abbiamo dovuto dare la priorità e concentrare i nostri sforzi per realizzare il gioco raggiungendo un livello qualitativo soddisfacente per l’attuale generazione“, ha affermato l’Executive Producer del gioco Fleur Marty. “Comprendiamo perfettamente che questo è sconvolgente per i giocatori che non possiedono ancora una console di attuale generazione e, credetemi, non abbiamo preso questo decisione con leggerezza”. Brutte notizie per chi ha PS4 e Xbox One. Intanto sono stati annunciati dei DLC molto particolari per un tripla-A, segnaliamo poi un annuncio particolare per Netflix.