Grand Thef Auto: un ragazzo di 11 anni salva la vita al nonno grazie agli "insegnamenti" appresi in San Andreas

Grand Theft Auto è stato accusato molte volte per la sua eccessiva violenza e per la presenza di scene cruenti e sanguinarie. Questa volta però, GTA è protagonista di una vicenda che poteva finire in tragedia, ma grazie agli "insegnamenti" presenti nel gioco, il tutto si è concluso nel migliore dei modi. Un ragazzino di 11 anni, Charley Cullen, era in auto insieme al nonno di 79 anni. Improvvisamente l'anziano, che era alla guida del veicolo, ha avuto un malore e ha perso il controllo della vettura. Il ragazzino non si è perso d'animo e grazie a quello che ha imparato giocando a GTA San Andreas, ha preso immediatamente il controllo dell'auto e nonostante il traffico presente in strada è riuscito ad evitare un incidente. Infine, il ragazzo ha schiantato leggermente l'auto contro un cancello, ha trascinato fuori il nonno e l'ha portato fino a casa, salvandogli la vita. Parte del merito quindi va data a Grand Theft Auto, che per una volta perde l'appellativo di gioco violento e si tramuta in eroe della giornata, insieme al piccolo Charley.

 

Leave a reply