Hideo Kojima parla delle difficoltà incontrate nel 2016

Hideo Kojima ha dovuto affrontare numerose problematiche nel corso del 2016. Lo sviluppo di Metal Gear Solid V si è rivelato complesso e i rapporti con Konami sono andati via via peggiorando, motivo per il quale ha deciso di licenziarsi e costruire da zero uno studio tutto nuovo, Kojima Productions. Nonostante le difficoltà, la promettente partnership con Sony e l'annuncio di Death Stranding hanno risollevato notevolmente il morale suo e dello studio.

È lo stesso Kojima a parlarne, come è solito fare, via twitter:

"Il 2016 è stato un anno tumultuoso. Fondare il nuovo studio, pianificare il nuovo gioco, assumere nuovi componenti della squadra, trovare un nuovo engine, il casting, costruire la nuova astronave Enterprise. Tutte cose fatte contemporaneamente, ma alla fine sono felice di aver avuto la possibilità di annunciare Death Stranding".

Di questo ne siamo felici anche noi, poiché Death Stranding ci ha letteralmente stregati grazie ai due trailer rilasciati nei mesi scorsi, e non vediamo l'ora di scoprirne di più.

 

Leave a reply