Hyrule Warriors sarebbe dovuto essere più simile a Zelda e meno a Dynasty Warriors

Hyrule Warriors era originariamente visto come un titolo di Zelda con elementi di Dynasty Warriors, lo ha rivelato lo stesso producer Eiji Aonuma in un'intervista. Almeno finché Shigeru Miyamoto non "ha rovesciato il tavolo da tè".

Aonuma ha spiegato come Koei Tecmo avesse proposto un gioco molto più vicino a Zelda ma poi Miyamoto avrebbe cambiato le carte in tavola. Il papà di Mario, Donkey Kong e Zelda pare infatti che abbia dichiarato: "No, non mi sembra il caso. Ciò che dobbiamo fare è inserire elementi di Zelda nell'esperienza di Dynasty Warriors. "

Per questo motivo c'è stato un capovolgimento della proposta originaria per mezzo del quale sono stati stravolti i piani e Hyrule Warriors è divenuto una sorta di Dynasty Warriors che sfrutta il franchise di Zelda.

FONTE: Nintendo Life

Leave a reply