Joker si candida in Giappone, il suo programma è fuori di testa – VIDEO

Joker si candida in Giappone. Sembrerebbe una follia, ma è la pura verità. E il suo programma per vincere le elezioni è assurdo.

Joker Giappone
Joker si candida in Giappone (screenshot)

Il Joker è uno dei personaggi più enigmatici e complessi della storia dei fumetti, dei film e dei videogiochi. Il cattivo numero uno di Batman, la sua nemesi assoluta, è una di quelle figure che influenzano per sempre la storia di un medium, anzi, di più medium. Infatti si tratta di un personaggio, quello del clown pazzo pronto a spezzare Batman su ogni livello, che di fatti rispecchia tutti noi. O meglio, la parte più pazza, incontrollabile, anarchica e violenta. Ed è per questo che è tra i cattivi più amati che esistono, dato che in tanti riescono a rispecchiarsi e in certi momenti anche ad empatizzare un po’ con questo uomo distrutto e reso folle dagli avvenimenti. Basti pensare all’omonimo film, con il noto e apprezzato Joaquin Phoenix, che con la sua interpretazione ha creato un cattivo difficile da non comprendere, in parte almeno.

Joker candidato in Giappone, propone leggi assurde


Per non parlare poi dell’iconica prestazione di Heath Ledger, che ne Il Cavaliere Oscuro di Nolan ci regala forse il miglior Joker di tutti i tempi. Ed è proprio Joker colui che in Giappone si è presentato per concorrere alle elezioni della prefettura di Chiba. Il vero nome è Yuusuke Kawai, un ex comico che non è riuscito a sfondare nel mondo della risata giapponese e che ha deciso di cambiare la società tramite elezioni politiche. Questo comico, che fa sul serio, ha diverse idee per cambiare il suo Paese. Fondatore del suo partito “Partito per rendere tutta Chiba una Terra di Sogni e Magie“, vuole migliorare il Giappone in diversi modi. Tra i punti più interessanti quelli di rinominare l’aeroporto cittadino “Disney Sky“. Inoltre vuole rendere Let It Go, la canzone di Frozen, l’inno del Paese. Scendi in basso per vedere il suo discorso.

LINK UTILI