Kinect e Oculus Rift usati per creare un ufficio virtuale

Nonostante Microsoft abbia deciso di abbandonare il Kinect come requisito obbligatorio per acquistare una Xbox One, la comunità dietro la rilevazione del movimento e della realtà virtuale continua a lavorare su progetti interessanti. In questo caso infatti vi parliamo del lavoro di Oliver Kreylos, sviluppatore che grazie alle proprie conoscenze tecniche ha realizzato un ufficio virtuale in tempo reale utilizzando tre sensori Kinect di prima generazione ed un visore Oculus Rift.

Nonostante la qualità della grafica sia ancora acerba, il lavoro di Kreylos offre uno sguardo sulle potenzialità derivate dall'utilizzo combinato di Kinect ed Oculus Rift, che insieme possono costruire un mondo virtuale in cui spostarsi come accadrebbe nella realtà.

Qui di seguito potete trovare il video del progetto di Kreylos:

Leave a reply