Konami si sfila, il publisher non sarà all’E3 di quest’anno

Con un tweet è arrivata la notizia ufficiale che Konami non sarà presente all’E3 di quest’anno, in arrivo in streaming mondiale a giugno. A quanto pare sarebbe troppo presto per mostrare ciò su cui il publisher sta lavorando.

Konami si sfila, il publisher non sarà all'E3 di quest'anno
Konami si sfila, il publisher non sarà all’E3 di quest’anno (foto: youtube)

L’edizione 2021 dell’E3, che sarà tutta digitale, aveva visto l’interesse e un primo segnale di partecipazione da parte di diversi grandi, tra cui Ubisoft e Square Enix, e le prime grosse defezioni, Sony e EA. Konami era tra i nomi che avevano invece confermato la loro presenza come partner dell’evento.

Ma arriva ora il tweet uffuciale che Konami non sarà presente. E le speculazioni sono scattate sulla fascia, anche perchè il messaggio di Konami è effettivamente un po’ vago e lascia ampio spazio alle elucubrazioni sull’effettiva motivazione dietro un “non facciamo in tempo”.

Il messaggio che è apparso sull’account ufficiale di Konami è ufficiale nei toni, vago nella sostanza e strano nel complesso. Ecco cosa scrivono: “A causa delle tempistiche non saremo pronti a presentare all’E3 di quest’anno. Vogliamo rassicurare i nostri fan che siamo nel pieno dello sviluppo di una serie di progetti chiave, quindi vi preghiamo di rimanere sintonizzati per alcuni update nei prossimi mesi. Anche se non parteciperemo quest’anno, abbiamo grande rispetto per l’ESA e sappiamo che il 2021 sarà un grande successo. Continueremo a sostenere l’ESA e auguriamo il meglio a tutti i partecipanti allo show di quest’anno”.

Leggi anche -> The King of Fighters 15 presenta Chris nel nuovo trailer – VIDEO

Konami, niente E3 ma ” siamo nel pieno dello sviluppo”

Konami si sfila, il publisher non sarà all'E3 di quest'anno
Konami si sfila, il publisher non sarà all’E3 di quest’anno (foto: youtube)

Vogliamo fare le pulci al messaggio? Le tempistiche: ci sono almeno un paio di motivi per cui qualcuno bucherebbe un evento le cui date ufficiali girano quasi da un mese e per cui ha già dato prima adesione formale. C’è stato un qualche intoppo interno nello sviluppo di uno di quei famosi “progetti chiave”? O il publisher ha cambiato idea seguendo la linea tracciata da Sony e EA che non saranno presenti?

Che questa decisione sia uno strascico della ristrutturazione fatta a inizio 2021? Una terza ipotesi plausibile. Quello che lascia tutti un po’ sorpresi, anche piacevolmente, è il fatto che Konami abbia scritto di essere al lavoro su progettI e non progettO. Calcolando che ormai l’unico gioco che viene in mente marchio Konami è PES, che sia la volta buona che si torni ai fasti di Metal Gear? Anche perchè Getsufumaden ha l’aria davvero promettente. I saluti di rito a ESA che chiudono la comunicazione servono chiaramente per ribadire che non è successo niente a livello di organizzazione.

Leggi anche -> Inizia il nuovo torneo dedicato a Hearthstone, il Red Bull: The Brawl

Allora a noi non resta che attendere questi “prossimi mesi” per vedere nei fatti i progetti chiave in arrivo, e davvero non vediamo l’ora. A fondo pagina abbiamo ripescato il trailer di annuncio di Contra Anniversary distribuito dal publisher all’E3 del 2019.

LINK UTILI