La polizia di Boston arresta un latro di videogames

A quanto pare il business dei videogames deve fruttare molto bene, ne sa qualche cosa James L. White, dipendente sessantottenne delle poste di Dorchester che è stato accusato di aver rubato tra il Luglio e il Novembre del 2012 oltre 200 videogames che erano stati acquistati su Internet da diversi abitanti della città di Boston. La polizia di Boston ha dichiarato che James L. White avrebbe rubato questi videogames da un deposito della città con l'intento di rivenderli a un negozio locale. James L. White rischia ora 5 anni di reclusione e una multa di 250 Mila Dollari.

Leave a reply