La Terra di Mezzo: L'Ombra di Mordor migliorerà storia e ripetitività

Michael de Plater di Monolith Productions ha discusso, nel corso di un'intervista concessa a EDGE, degli elementi che il suo studio punta a migliorare per La Terra di Mezzo: L'Ombra di Mordor.

“Le cose che hanno funzionato in L’Ombra di Mordor sono il Nemesis System e i combattimenti. Quelle che non hanno funzionato sono state la scala e le ricompense della storia e, visto che ci siamo concentrati sui combattimenti, c’era un certo livello di ripetitività“, ha spiegato de Plater.

“Penso che i sequel nell’ambito videoludico qualche volta siano semplici da realizzare. Le cose sono così complesse e difficili che ti ritrovi a lasciare tante cose da parte nel primo capitolo. Il secondo spesso permette di realizzare a pieno le idee che hai in mente. L’obiettivo è quello di generare le storie migliori”.

L'uscita è prevista per il 22 agosto su PC, PS4 e Xbox One.

Fonte

Leave a reply