League of Legends: disattivati i codici per le skin

Riot Games, il team di sviluppo di League of Legends, ha deciso di disattivare i codici per le skin dei suoi campioni, nel tentativo di bloccare la loro vendita da terze parti e truffatori.

I personaggi di League of Legends possono infatti essere personalizzati esteticamente grazie a un vasto numero di skin; molte tra queste sono acquistabili direttamente nel gioco, oppure possono essere ricevute durante eventi o fiere.

Negli ultimi tempi, però, si è creato un vero e proprio "mercato nero" in cui i codici che permettevano di ottenere skin rare sono stati venduti a prezzi veramente esagerati.
Il problema principale è dato dal fatto che questo mercato di rivenditori non ufficiali si è diffuso sempre di più e alcuni codici acquisiti illegalmente, sono stati venduti non funzionanti causando truffe ai danni dei giocatori senza possibilità di rimborso.
È proprio per questi motivi che Riot Games ha deciso di disattivare tutti i codici relativi alle skin; coloro che ne sono ancora in possesso hanno tempo fino al 23 luglio per presentare una richiesta che sostenga l'acquisto legale del codice. Dopo quella data non verranno più attivati codici per le skin.

Sicuramente una scelta importante che conferma ancora una volta l'attenzione che il team di sviluppo ripone nel suo titolo e nella sicurezza rivolta ai suoi giocatori.

Leave a reply