Lo studio di Alan Wake e Quantum Break cambia CEO

L’ex CEO di RedLynx, lo studio Ubisoft che si occupa della serie Trials, è stato nominato nuovo CEO di Remedy.

La software house finlandese di Quantum Break e Alan Wake ha dunque assunto Tero Virtala, come svelato in una nota apparsa sul suo sito ufficiale.

Al cuore di Remedy ci sono persone davvero talentuose e appassionate, e la loro provata abilità nel creare esperienze di gioco uniche, di classe mondiale“, ha spiegato Virtala.

Mentre si muove simultaneamente verso molteplici progetti videoludici, la compagnia offrirà più opportunità ai giocatori, alla nostra gente, ai partner e a noi come compagnia“.

Il nuovo CEO prende il posto del co-fondatore Markus Mäki, che aveva assunto il ruolo nell’ultimo anno di sviluppo di Quantum Break.

Si tratta del secondo cambio alla guida di Remedy, dopo che, nel 2015, Matias Myllyrinne si era trasferito in Cipro per guidare la divisione locale di Wargaming (World of Tanks).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *