Mark Cerny: non è difficile per gli sviluppatori ottenere benefici da PS4 Pro

Secondo Mark Cerny, l’architetto di PlayStation 4 e PlayStation 4 Pro, è facile per gli sviluppatori migliorare i propri giochi sfruttando la potenza aggiuntiva offerta da PlayStation 4 Pro. Basta solamente lo 0,2-0,3 % in più degli sforzi per assicurarsi che il gioco sia potenziato a dovere sulla nuova console.

Ciononostante, è necessario un carico di lavoro ulteriore che potrebbe gravare sugli sviluppatori più piccoli. È di questa opinione Bogdan Iliesiu di Angry Mob Games, sviluppatore di Brawlout: “Dipende sicuramente dal gioco. Brawlout gira già senza incertezze, a 4K e 60 fps, quindi non rappresenta un grosso problema per noi. Ma per un team più piccolo, serve decisamente un lavoro maggiore per supportare PS4 Pro, dato che richiede un kit di sviluppo differente, e alcuni passaggi di certificazione aggiuntivi”.

Sony ha creato una piattaforma su cui è davvero facile sviluppare, ma è innegabile che il supporto ad un’ulteriore macchina potrebbe rendere il lavoro più difficoltoso, anche se di poco, per i team più piccoli.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *