Microsoft apre le porte al cross-play tra Xbox One, PlayStation 4 e PC

Microsoft ha annunciato la funzionalità cross-network play su Xbox Live, sia per Windows 10 che per Xbox One. In sostanza, sarà possibile giocare in multiplayer online con i possessori di altre piattaforme: per esempio, i giocatori Xbox One avranno la possibilità di sfidare o cooperare con quelli PlayStation 4. Uno dei primi titoli a sfruttare questa funzionalità sarà lo sportivo di Psyonix, Rocket League.

Il direttore di ID@Xbox, Chris Charla, ha annunciato la nuova feature su Xbox Wire, per ampliare il già annunciato cross-platform tra PC e Xbox One. Non tutti i titoli supporteranno il cross-network play e spetterà agli sviluppatori decidere se un titolo sfrutterà tale funzionalità o meno. I giocatori Xbox Live avranno, tuttavia, la possibilità di scegliere di giocare esclusivamente con altri utenti Xbox Live.

Si tratta di un importante passo in avanti fatto da Microsoft, la cui politica aveva precedentemente negato ai giocatori di Rocket League su Xbox One di confrontarsi con i possessori di altre piattaforme. Ci auguriamo vivamente che questo possa essere l'inizio della fine della cosiddetta "console war", visto che la nuova funzionalità permetterà a giocatori di console diverse di divertirsi insieme, con lo stesso gioco, condividendo la propria passione.

Rimanete sulle nostre pagine per ulteriori aggiornamenti.

Leave a reply