Microsoft, frecciata a Sony sul gioco cross-network: "gli utenti Xbox dovrebbero poter giocare con altre piattaforme"

Agostino Simonetta, il responsabile di id@Xbox per l'Europa, ha lanciato una frecciata a Sony sul tema del gioco cross-network.

È di stamane la notizia che il colosso giapponese starebbe bloccando ogni tentativo di Psyonix, lo sviluppatore di Rocket League, per implementare questa funzionalità e permettere agli utenti Xbox di giocare con quelli PlayStation e PC, e viceversa.

"Non posso speculare su cosa Sony potrebbe stare pensando, ma ciò che posso dire è che da parte nostra crediamo che gli utenti Xbox Live dovrebbero poter giocare con giocatori su altre piattaforme", ha spiegato Simonetta, che ha passato cinque anni in Sony.

"Siamo davvero entusiasti per questa iniziativa e abbiamo questo genere di attività in arrivo anche su Minecraft per iOS".

Simonetta ha precisato che "altri titoli" supporteranno questa funzionalità, aggiungendo che non sarà solo una questione di Minecraft e, se Sony dovesse dare il via libera, Rocket League.

Microsoft sta incentivando l'abbattimento di ogni ostacolo che possa dividere le svariate community videoludiche, con iniziative del genere e, ad esempio, Xbox Play Anywhere, che consentirà a chiunque di acquistare una sola volta un titolo digitale per Xbox One o PC Windows 10 e giocarlo su entrambe le piattaforme.

Leave a reply