Migliorare i giochi a 1080p su PS4 Pro è facile, per Epic Games

In un post sul proprio blog ufficiale, Epic Games ha fornito i primi dettagli sui miglioramenti che saranno applicati a Paragon, il MOBA free-to-play con una spiccata propensione all'azione, su PS4 Pro.

Inoltre, lo sviluppatore ha spiegato che il procedimento per rendere i giochi più performanti a 1080p sulla nuova console Sony è molto facile.

"Sfruttare PS4 Pro per migliorare i giochi a 1080p è facile, basta abilitare il supporto nei tool di pubblicazione Sony", ha commentato Marcus Wassmer, responsabile del core rendering team di Epic, aggiungendo che l'Unreal Engine 4.13 è già pronto a sfruttare questa maggiore potenza di calcolo.

Per Paragon, su PS4 Pro il gioco avrà un'illuminazione dinamica con geometrie migliorate e una superiore complessità della scena. Inoltre, ci saranno nuovi effetti volumetrici, motion blur, un HLOD superiore, erba procedurale, bloom più performante e una maggiore distanza visiva.

PS4 Pro sarà disponibile dal 10 novembre al prezzo di €399.

In una recente intervista, Albert Penello, planning executive per il settore Xbox di Microsoft, non le ha mandate a dire e, nel corso di un'intervista, ha commentato PS4 Pro, definendola una buona macchina ma stroncandone la potenza grafica, rea di non essere sufficiente per una vera esperienza in 4K.

"Credo che Sony stia dando un sacco di precisazioni ai consumatori, in merito a questo 4K", ha spiegato Penello.

"Parlano di checkboard rendering, di scaling-up e di altre cose di questo tipo. Ci sono semplicemente un sacco di asterischi nel loro marketing per il 4K, il che è interessante, perché quando noi abbiamo pensato alle specifiche che volevamo per Project Scorpio, siamo stati molto chiari con il fatto che volevamo che gli sviluppatori prendessero i loro engine per Xbox One e li renderizzassero in 4K nativi, reali. Per questo motivo abbiamo scelto quelle specifiche, per questo abbiamo la banda di memoria che abbiamo, per questo abbiamo i teraflops che abbiamo—perché abbiamo saputo dagli sviluppatori che era ciò che serviva per raggiungere i 4K nativi".

Leave a reply