Un mobile-game cinese condivide su internet migliaia di video senza il consenso degli utenti

Crazy Laiwang (Fengkuang Laiwang), mobile-game cinese sviluppato da Alibaba, ha condiviso senza il permesso degli utenti oltre 35.000 video privati su internet. Il gioco funziona in quest modo: viene data una parola che il giocatore tramite video dovrà far capire agli altri partecipanti, mediante l'uso dei soli gesti. Il problema è che i video girati sono stati caricati e pubblicati su un sito video-sharing chiamato Youku all'insaputa degli utenti. Molti di questi filmati ritraevano varie persone nude o parzialmente vestite, scatenando un vero e proprio scandalo.

Alcuni sviluppatori hanno giustificato l'accaduto dichiarando che il software aveva pre-impostata una funzione di caricamento automatico dei video per permettere di condividerli con i propri amici in modo da far proseguire il gioco. Purtroppo, gli sviluppatori hanno omesso questo particolare e hanno promesso che cancelleranno tutti i video caricati senza consenso e che bloccheranno la funzione di video-sharing.

FONTE: scmp.com

Leave a reply