La moneta commemorativa dedicata a Louis Braille che tutti vogliono

Tra le molte monete commemorative da €2 che la Zecca dello Stato ha coniato e conia ogni anno ce ne sono alcune che i collezionisti cercano e collezionano disperatamente. Una moneta commemorativa molto apprezzata sono i €2 dedicati all’inventore dell’alfabeto per i non vedenti: Louis Braille.

La moneta commemorativa dedicata a Louis Braille che tutti vogliono
La moneta commemorativa dedicata a Louis Braille che tutti vogliono (foto: pixabay)

Ogni anno, La Zecca dello Stato italiana conia almeno una moneta commemorativa per celebrare una ricorrenza particolare o un personaggio storico. Nel 2009 il personaggio scelto è stato Louis Braille, l’inventore dell’alfabeto che porta il suo nome e che viene utilizzato dai non vedenti per leggere e scrivere. La moneta a lui dedicata è una tra le più apprezzate dai numismatici.

Leggi anche -> PlaySys a Videogiochi.com fra cultura videoludica in Italia e nuovi progetti

Moneta commemorativa per Louis Braille: Come riconoscerla

La moneta commemorativa dedicata a Louis Braille che tutti vogliono
La moneta commemorativa dedicata a Louis Braille che tutti vogliono (foto: pixabay)

Prima di passare a descrivere come potete facilmente individuare la moneta commemorativa dedicata alla nascita di Louis Braille occorre chiarire che questo tipo di moneta commemorativa è una moneta del valore nominale di €2 effettivamente in circolo. La Zecca dello Stato, infatti, produce due tipi di monete commemorative: quelle che entrano in circolo e che quindi possono capitare in mano a chiunque e le monete commemorative destinate esclusivamente alle collezioni. Queste ultime hanno un valore di gran lunga superiore a quello stampato sul fronte o sul retro della moneta e generalmente sono realizzate utilizzando metalli più preziosi. È chiaro quindi che si tratta di monete che non si possono utilizzare correntemente.

La moneta commemorativa dedicata a Louis Braille è stata invece immessa nel flusso corrente e quindi potreste averla anche voi nel portafoglio. La particolarità di questa moneta dedicata ai 200 anni della nascita di Braille si trova sul dritto. Qui è rappresentata una mano che tocca un libro aperto con il dito indice che punta verso la scritta Louis Braille con la data di nascita. Il disegno è completato da due uccelli che rappresentano la libertà della conoscenza e dalle lettere che identificano la Repubblica Italiana: la R e la I.

Se volete trovare una moneta da €2 commemorativa per il bicentenario della nascita di Louis Braille dovete semplicemente tenere gli occhi un po’ aperti: si tratta infatti di una moneta da €2 piuttosto comune. Nel 2009, anno del bicentenario della nascita dell’inventore francese, La Zecca dello Stato ha infatti prodotto circa 2 milioni di esemplari di questa moneta.

Leggi anche -> Bonus cultura 18App, ecco come spenderlo su Amazon

Risulta facile quindi che se ne trovino ancora diverse in giro. Non si tratta di una moneta dal grande valore, proprio per il numero di pezzi che ne sono stati prodotti, Ma si tratta comunque di qualcosa che i collezionisti cercano per aggiungere un pezzo alle loro collezioni numismatiche.

Se vi capita tra le mani, quindi, non lasciatevela sfuggire. Datele una pulita e riponetela. Anche perché, se è vero che ne sono stati prodotti 2 milioni di esemplari, è anche vero che con il passare del tempo molti esemplari potrebbero andare perduti trasformando questa piccola moneta da €2 in una vera mosca bianca dal grande valore.

LINK UTILI

La moneta commemorativa dedicata a Louis Braille che tutti vogliono
La moneta commemorativa dedicata a Louis Braille che tutti vogliono (foto: youtube)