Netflix dichiara guerra al VPN

netflix

NetFlix ha infine deciso di incrementare le sue misure geoblocking, studiate appositamente per eliminare il problema VPN e proxy.

L’intento della società di streaming sarebbe quello di estendere l’acquisizione delle licenze di trasmissione in tutto il globo, cercando così al contempo di contrastare l’utilizzo di strumenti in grado di permettere la visione di NetFlix in Paesi che ancora non posso usufruire del suo servizio.

L’utilizzo di server proxy e VPN sarà quindi considerato da NetFlix una vera e propria infrazione delle regole che andrà però a scontrarsi, molto probabilmente, con la Commissione di Bruxelles, nota per essere solitamente una garante zelante per quanto riguarda le tutele degli utenti.

Fonte: theguardian.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here