Oculus Rift Development Kit 2 DK2

OculusVR: la realtà virtuale farà da traino all'upgrade dell'hardware

Secondo Brendan Iribe, CEO di OculusVR l'arrivo della realtà virtuale su PC sarà il motore che spingerà i produttori di hardware a sfornare CPU e GPU sempre più potenti. Al momento infatti non esistono giochi che giustifichino investimenti in hardware top di gamma. Basta una CPU di 4 o 5 anni (ovviamente una top di gamma di quei tempi) a far girare al meglio i giochi più impegnativi in circolazione Mentre le schede video di vertice sono superflue se non per risoluzioni oltre il FullHD o setup multischermo. Ma con la diffusione della VR tante cose cambieranno. Innanzitutto, come vi abbiamo spiegato nel nostro articolo sul secondo Devkit di Oculus Rift, serviranno frame rate molto alti in VR. Una media di 75 fps in FullHD. Che se ci pensiamo oggi è raggiungibile, con titoli impegnativi come Titanfall, Thief o Battlefield4, solo su configurazioni PC top di gamma. E stiamo parlando del Devkit2 di Rift... la versione finale potrebbe avere un refresh ancora più alto di 75Hz sul display e quindi richiedere una media di frame corrispondente. In buona sostanza, gli utenti PC che vorranno accedere alla realtà virtuale dovranno prepararsi ad upgrade consistenti dei propri sistemi. Con buona pace dei produttori di hardware.

Leave a reply