Overwatch: Roadhog, D.Va e Ana sono stati depotenziati con l'ultima patch destinata al PTR

Blizzard ha recentemente rilasciato una patch all'interno del PTR (Regione Pubblica di Prova) di Overwatch volta al bilanciamento di alcuni personaggi. Roadhog, D.Va e Ana sono stati, in un modo o nell'altro, depotenziati.

Innanzitutto, il Gancio di Roadhog è diventato meno efficace. I nemici che lasciano la visuale di Roadhog prima di essere agganciati saranno rilasciati e l'area di aggancio sarà ora determinata dalla visuale del personaggio, non da quella dell'uncino. Inoltre, i nemici catturati verranno ora spostati di fronte a Roadhog.

Il danno dei proiettili di D.Va è stato diminuito da 3 a 2, mentre il numero di proiettili sparati è stato portato da 8 a 11. È stato inoltre diminuito il quantitativo di armatura (da 400 a 200) ed aumentata l'energia (da 200 a 400). Questo perché, secondo gli sviluppatori, l'eccessivo numero di punti armatura la faceva sembrare priva di debolezze, anche contro nemici efficaci contro personaggi di grosse dimensioni (come Reaper).

È stata poi ridotta l'efficacia della granata biotica di Ana: il boost di energia agli alleati è stato diminuito del 50%.

L'unico personaggio leggermente potenziato è stato Sombra, che ora impiegherà meno tempo ad hackerare i nemici: 0,8 secondi, invece di 1 secondo.

Al momento, come già specificato, tutti questi cambiamenti sono in fase di test nel server pubblico di prova e non è detto che saranno introdotti tutti all'interno della versione regolare del gioco.

Overwatch è disponibile su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Fonte

Leave a reply