Oxenfree 2: Lost Signal, l’annuncio di Night School Studio al Nintendo Indie World

Il Nintendo Indie World appena conclusosi ci ha dato tante soddisfazioni, tra queste sicuramente l’annuncio da parte di Night School Studio sull’uscita di Oxenfree 2, il seguito del bel titolo uscito ormai cinque anni fa.

Oxenfree 2: Lost Signal, l'annuncio di Night School Studio al Nintendo Indie World
Oxenfree 2: Lost Signal, l’annuncio di Night School Studio al Nintendo Indie World (foto: Night School Studio)

Si chiamerà Oxenfree2: Lost Signals e avrà di nuovo come protagonista Riley che tornerà a Camena per scoprire la sorgente di strani segnali radio che si stanno diffondendo.

Quando uscì, Oxenfree fu come il classico sasso lanciato nello stagno: piccolo ma potente. E il mondo dei videogiochi scoprì questa perla di stile con una storia elementare ma ben scritta. Talmente ben scritta da fare il pieno di download. Se velo siete perso o lo avete lasciato a muffire su uno scaffale vi consigliamo di spolverarlo e giocarvelo prima che esca il seguito. Il titolo è rintracciabile in una frazione di secondo, per esempio nella versione OC, anche sull’Epic Games Store. Per dire.

Leggi anche –> Dakota Johnson (50 Sfumature) promuove i vibratori: “Non sono giocattoli”

Oxenfree 2: il ritorno dei morti radioamatori

Oxenfree 2: Lost Signal, l'annuncio di Night School Studio al Nintendo Indie World
Oxenfree 2: Lost Signal, l’annuncio di Night School Studio al Nintendo Indie World (foto: Night School Studio)

Oxenfree2 ha una bella pagina nuova fiammante su Steam dove possiamo leggere una rapida sinossi di quello che ci aspetterà da qualche parte nel 2021: “Cinque anni dopo gli eventi di Oxenfree, Riley torna nella sua cittadina natale di Camena per indagare su misteriosi segnali radio. Quello che troverà è ben più di quello che si sarebbe aspettata“. E se la minisinossi non vi attira, vi aggiungiamo anche il tweet ufficiale di Nintendo of America “una storia sovrannaturale di crescita personale” in cui “comunicate con entità ultraterrene”. Slimer, sei tu?

Nel primo capitolo, ci piace dire primo capitolo in questo caso, un gruppetto di amici si ritrova per le mani una sorta di portale con il mondo dei fantasmi e, come potete immaginare, quello che segue è un vero casino. La storia, a leggere e a vedere il poco che Nintendo e Night School Studio hanno distribuito finora, segue quella linea.

Leggi anche –> Alexa arriva su Xbox Game Pass: come usare la funzionalità

Dal punto di vista grafico, il primo come questo secondo capitolo hanno quel mix tra lowpoly e fumetto che nel 2016 era un po’ una novità. Adesso meno, ma il gioco ha ancora quell’appeal da gioco indie che ne ha fatto un vero caso.

Noi a fondo pagina vi mettiamo il tweet di annuncio, così potete vedervi per bene anche il minitrailer.

Link utili