Phil Spencer parla del gaming con Hololens

L’attenzione delle persone è al momento rivolta alle periferiche dedicate alla fruizione di gioco attraverso la realtà virtuale. L’ultimo arrivato sul mercato è PlayStation VR, lanciato pochi giorni fa, e già capace di ottenere numerosi consensi.

In un clima del genere Hololens, la piattaforma di realtà aumentata ideata da Microsoft, potrebbe passare in secondo piano. Phil Spencer ha così parlato della periferica durante una recente intervista rilasciata al magazine giapponese Famitsu.

Spencer sta osservando molto da vicino il funzionamento dei dispositivi VR, e ha fatto notare che questi dispositivi sono notevolmente limitati dal quantitativo di spazio necessario al loro funzionamento. Hololens non ha questa limitazione tuttavia, il legame tra realtà e mondo virtuale è ancora più stretto, per cui si parla di Mixed Reality (MR).

“La VR ti permette di entrare in un mondo virtuale, ma solo entro un certo spazio, la Mixed Reality (MR) di Hololens punta a ridurre il gap tra la realtà e il mondo virtuale. Può sembrare spaventoso ma questo dimostra ciò che siamo in grado di creare e ciò di cui possiamo fruire. Non possiamo andare nello specifico al momento ma posso sicuramente dire che tutto sta andando liscio a questo stadio dello sviluppo.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *