Playstation sorpresa dalle vendite dei propri giochi

Playstation sorpresa dalle vendite dei proprio giochi, secondo un documento finito su internet le vendite sono state a dir poco sorprendenti. 

The Last of Us Parte 2 Ellie
The Last of Us Parte 2

Playstation in questi ultimi mesi ha deciso di rivedere la sua strategia di marketing e di investire i soldi molto più saggiamente rispetto alla sua avversaria Xbox, che sta acquistando tante software house presenti sul mercato.
Playstation infatti ha dichiarato di voler spendere somme importanti per l’acquisto di nuove IP. Non per quello di nuove aziende, non avendo abbastanza potere economico e infrastrutture. Non a livello di Xbox almeno. Ed è per questo che ogni singolo prootto viene pensato e pesato molte volte, dato che sbagliare un tripla-A significa dover resistere ad una perdita veramente profonda. 

Si è scoperto negli ultimi giorni che le entrate di Playstation per i titoli “secondari” del marchio sono state più grandi di quanto era previsto. Infatti visitando il profilo Linkedin di Tim Kamienski, ex direttore del marketing di PlayStation, si può notare che prodotti come Bloodborne, famoso Souls like, InFamous Second Son, ma anche Ratchet & Clank,  Little Big Planet 3 e Shadow of the Colossus hanno avuto un successo veramente importante. Persino superiore alle più rosee aspettative di Sony.

Playstation sorpresa dalle vendite dei giochi

I videogiochi in questione, infatti, hanno incassato molto più di quello che Playstation si aspettava. Almeno questo è quello che si evince da un documento che Tim Kamienski ha pubblicato su Linkedin. L’uomo dal 2013 al 2018 si è impegnato allo sviluppo di giochi per PlayStation per poi passare alla Warner Bros Studios, durante il suo mandato è riuscito a creare giochi come The Last of Us, Uncharted 4, Marvel’s Spider-Man e Ghost of Tsushima.

Leggi anche –> Nazionale Italiana, quattro stelle parlano del rapporto con i videogiochi

Leggi anche –> Guardiani della Galassia, perché non ci sarà una “classica” modalità

Nel suo profilo si può notare che i giochi first party sono aumentati del 90%, Questo incremento ha portato allo stesso tempo un aumento di importanza a titoli come Bloodborne, inFamous Second Son, Ratchet & Clank, Little Big Planet 3 e Shadow of the Colossus. E questo anche grazie alle enormi entrate che questi titoli hanno garantito alla compagnia nipponica.